La nuova e-bike con alluminio riciclato e multifunzione: nasce in area ZES il progetto di una filiera virtuosa che sposa economia circolare e sviluppo sostenibile

Pescara 12 dicembre 2023. Made In, start-up nata in area ZES Abruzzo (nel comune di Mozzagrogna) presenta “UNICA6 – trekking”, secondo modello della piattaforma, che fa seguito alla versione “UNICA6 – crossover” mostrata durante l’edizione 2023 di EICMA a Milano. Questa bici elettrica è la protagonista di un modello virtuoso di bike sharing messo a punto da una filiera di imprenditori abruzzesi.

Le innovative e-bikes nascono dalla collaborazione tra “Di Luca Bike” e “Made In. Il design è quello griffato da Danilo Di Luca, ex corridore di Spoltore vincitore di numerosi Giri d’Italia e Classiche del Nord che questa mattina ha illustrato le caratteristiche tecniche di questa serie.
“Si tratta di una bici a pedalata assistita – ha spiegato – pensata per assolvere a più funzioni, e facilmente adattabile ad ognuna di esse: dal noleggio per turismo al lavoro o al bike sharing.  È dotata di cambio automatico, freni a disco, e led all’interno del telaio per aumentare la visibilità del mezzo. Una city bike che con pochi accorgimenti può diventare una comoda alternativa alle quattro ruote”.

Ad aggiungere valore aggiunto al prodotto è il materiale utilizzato: infatti l’alluminio dei telai, realizzati presso lo stabilimento della IAT Italian Aluminium Technology Srl a Casoli (che ha già prodotto 11 mila tra telai per biciclette o e-bike di vario genere) è 100% riciclato, un sistema che applica a tutto tondo i princìpi dell’economia circolare, nel tessuto industriale della Val Di Sangro. Ogni pezzo della bici è marcato con un codice che porta con se le istruzioni per lo smaltimento e riciclo. Ogni pezzo della e-bike è riciclabile. Il sistema di sharing abbatte i rischi di vandalismo e abbandono.

Made In è, quindi, anche modello di bike sharing “diffuso” per mobility on demand (servizio tramite il quale gli utenti possono richiedere e utilizzare veicoli su base temporanea, tramite piattaforma digitale e app) e collaborative mobility (approccio alla mobilità che incoraggia la condivisione di mezzi di trasporto tra diversi utenti, promuovendo l’utilizzo più efficiente e sostenibile delle risorse di mobilità) che coinvolge operatori economici già presenti sul territorio (noleggiatori, tour operator, ed esercenti in genere che vogliano entrare a far parte del network).

Gli operatori che aderiscono alla filiera sono messi in condizione di gestire in maniera autonoma (in sinergia con la propria attività turistica o di servizio) oltre che l’affitto anche il servizio di manutenzione ordinaria delle e-bike grazie anche ad appositi corsi di formazione.  Una filiera virtuosa che dalla produzione all’assistenza parla abruzzese, inserendosi di diritto nel settore della green economy.

“Fra i buoni risultati di questo anno di lavoro, la ZES Abruzzo può annoverare con orgoglio anche quello di aver tenuto a battesimo questo progetto – commenta il commissario Mauro Miccio – un’impresa i cui obiettivi sono perfettamente sovrapponibili a quelli dell’economia circolare e dello sviluppo sostenibile e che si sposa con armonia all’immagine di un Abruzzo sempre più verde che riesce a far convivere la vocazione manifatturiera con quella ambientale e turistica”.

Giulia Lamelza – Resp. Sviluppo MADE IN Srl)

È con entusiasmo che la nostra start-up Made In Srl avvia il proprio progetto di impresa in area ZES Abruzzo; è da qui che lanceremo “U6”, pionieristico modello di bike mobility on demand e collaborative mobility. Ci rivolgiamo innanzitutto ai noleggiatori di bici già presenti sul territorio e offriremo loro un’esperienza accessibile, sostenibile e all’avanguardia, attraverso una innovativa piattaforma di gestione. Il nostro impegno per la green mobility rappresenta un passo significativo per il nostro territorio verso un futuro più vivibile e sostenibile. Grazie al prezioso supporto del prof. Mauro Miccio e del suo team della ZES Abruzzo, e grazie alla condivisione strategica con le istituzioni del territorio, Made In ha l’obiettivo di creare sinergie volte allo sviluppo del turismo territoriale e di essere parte attiva nel percorso verso l’intermodalità.

 Gabriele Scalzi CEO IAT Italian Aluminium Technology Srl)

Dopo la presentazione della Unica6 Crossover in occasione dell’EICMA a Milano, per la IAT è un doppio orgoglio presentare qui in anteprima la nuova e-bike “UNICA6 Trekking” all’interno di un progetto di sistema tutto “made in Abruzzo” che si insedia nella ZES.

La Trekking spinge il concetto di bici multiuso e professionale; coniuga comfort e semplicità di utilizzo con la possibilità di andare sullo sterrato.

Continueremo ad impegnarci su questa piattaforma innovativa, per realizzare prodotti sostenibili e tecnologicamente avanzati per la massima soddisfazione dei nostri clienti; prossimo traguardo sarà “Unica6 Delivery” con soluzioni altamente innovative che stiamo studiando in un progetto di R&S dedicato.