Aehra, azienda fondata dagli ingegneri aerospaziali Hazim Nada e Sandro Andreotti, produrrà a Mosciano Sant’Angelo auto elettriche di alta gamma.

Design aerodinamico esclusivo, con una batteria che garantisce 800 KM di autonomia e che è apribile e riparabile. Uno stabilimento da 95 mila mq, oltre 500 le unità lavorative previste.

Mosciano Sant’Angelo 28 dicembre 2023. Aehra e’ una nuova azienda dall’anima italiana che crea veicoli elettrici fortemente innovativi: auto che si posizionano sull’alta gamma del lusso e del comfort. Hanno scelto l’Abruzzo, in provincia di Teramo area ZES di Mosciano Sant’Angelo, per iniziare la produzione. La tradizione manifatturiera di questa area – vocata all’automotive e alla lavorazione del carbonio – ha fatto la differenza nella scelta del luogo come hanno spiegato questa mattina in conferenza stampa il fondatore (insieme a Sandro Andreotti) e presidente di Aehra, Hazim Nada ingegnere aerospaziale e i suoi collaboratori intervenuti alla conferenza stampa organizzata al Blu Palace Business. “La competenza italiana è rintracciabile in tanti prodotti cinesi e americani i cui produttori, però, sono venuti in Italia per acquisire know how e consulenza. Ma non c’è un prodotto elettrico italiano: Noi abbiamo pensato che se tutti vengono in Italia per imparare era arrivato il momento di fare qualcosa di completamente italiano”. Obiettivo dichiarato: superare gli attuali limiti dell’auto elettrica, in un campo in cui le autovetture a batteria hanno semplicemente cercato di tallonare le auto a benzina, senza mai eguagliarle, zavorrate dai limiti delle attuali batterie al litio e dalla scelta dei componenti. Un investimento tenuto a battesimo dalla ZES ABRUZZ0: il progetto è stato caricato sullo sportello unico Zes dopo una fitta rete di scambio e incontri con tutta la struttura a partire dal commissario Mauro Miccio.

Un investimento “greenfield” di 95 mila metri quadrati, circa 540 milioni di investimento per la costruzione dello stabilimento e l’allestimento del settore sviluppo e ricerca:  un sito di produzione e non solo assemblaggio con un’occupazione stimata in prima battuta di 500 addetti.

Lo stabilimento sorge su un’area ZES a Mosciano Sant’Angelo, il piano aziendale è stato presentato allo sportello unico nella sezione comunicazione preventiva. “Aehra, dal latino aerea che ha due significati: nuova era, quindi cambiamento che prende forma e la fonetica che rimanda all’aerodinamica che sottolinea un elemento fondante della nostra autovettura che ha una scocca unica in carbonio e una abitabilità mai vista ora proprio grazie alla ricerca sull’aerodinamica” ha dichiarato Nada anticipando una illustrazione approfondita poi dai suoi collaboratori, Franco Cimatti, direttore generale engineering; Filippo Perini, direttore generale design e Francesca Cremonesi, responsabile marketing.

            Qui il link alla presentazione

https://www.aehra.com/it

Una presentazione che ha visto una partecipazione ampia e autorevole: dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio: “Orgogliosi di ospitare in Abruzzo auto che competono con le migliori del mondo. Vi auguro ogni successo e totale collaborazione”; il sindaco di Mosciano, Giuliano Califfi che insieme alla provincia ha lavorato per mettere a disposizione aree pubbliche e aree di espansione d’intesa con la Provincia, questa mattina rappresentata dal presidente Camillo D’Angelo. “Un sogno che si avvera – sottolineato Galiffi – al quale abbiamo lavorato anche quando ci davano dei velleitari”. “Alta innovazione e tecnologia,  orgoglio italiano in un territorio che vanta cultura dell’automotive e una filiera del carbonio, elementi utili a realizzare queste opere d’arte”.

Alla presentazione hanno partecipato i rappresentanti del mondo del lavoro: sindacati e associazioni di categoria e fra questi il presidente di Confindustria Silvano Pagliuca e il vicepresidente Lorenzo Dattoli; la presidente della CCIA del Gran Gran Sasso, Antonella Ballone; numerosi imprenditori del settore automotive.

da sx Filippo Perini, direttore generale design; fondatore e AD Hazim Nada; Mauro Miccio commissario Zes Abruzzo; Francesca Cremonesi, responsabile marketing; Franco Cimatti, direttore generale engineering.